Piero Guidi Lineabold: la mia borsa personalizzata!

Piero Guidi Lineabold

Piero Guidi Lineabold: una borsa personalizzata!

La borsa, uno dei miei accessori preferiti, non posso farne a meno! Quella che vedete in foto è la mia new entry Piero Guidi Lineabold personalizzata con un mio selfie, un bauletto nero in pelle con dettagli in cocco. La particolarità di questa borsa sta nella targhetta in metallo dove poter inserire una propria foto, in modo da personalizzarla e renderla davvero unica!

Giacomo Guidi, direttore artistico dell’azienda, afferma:

Lineabold nasce nei primi anni ’80 presentandosi al pubblico come una collezione unica e di carattere, composta da pezzi di valigeria, cartelle professionali e borse di ogni forma e volume. Ma la vera peculiarità, che dà sempre l’ha contraddistinta, è la storica targa in metallo personalizzabile. Fino a poco tempo fa era possibile incidere il proprio nome, mentre da oggi la nuova Lineabold celebra il simbolo del nostro brand dando la possibilità di personalizzare la propria borsa con il proprio “Selfie”, il proprio ritratto, creando un rapporto unico ed esclusivo con ognuno dei nostri clienti.

Le borse sono realizzate in materiale davvero unico, anti-graffio e impermeabile, adatta alla donna di oggi, che viaggia, che non stai mai ferma e ha bisogno di una borsa che possa seguirla sempre!

Piero Guidi Lineabold: il mio nuovo bauletto

Il bauletto ha delle fantastiche finiture in metallo, doppi manici, una tracollina al suo interno, fodera interno con diverse tasche e chiusura con bottone, una borsa davvero top, che accontenterà tutte e che non vi stancherete mai di indossare!

Alla mia Piero Guidi Lineabold ho abbinato un jens scuro di Zara, una camicia di Hawik e delle scarpe con un super tacco di Teorema!

Che ne dite? Aspetto le vostre impressioni su questa Piero Guidi Lineabold e intanto vi lascio il link al sito Piero Guidi per scoprire tutte le altre borse!

Un bacio – Fede

IMG_0789 IMG_0790 IMG_0793 IMG_0795 IMG_0798 IMG_0800 IMG_0805 IMG_0807IMG_0799

Jeans: Zara
Shirt: Hawik
Blazer: Zara
Shoes: Teorema
Bag: Piero Guidi

15 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code